Carabiniere Giuseppe Plado Mosca

Ritrovato in Russia il gavettino del Carabiniere Medaglia d’Oro al Valor Militare

76 anni fa moriva in Russia durante la Battaglia di Arbuzovka il Carabiniere siciliano Giuseppe Plado Mosca. Di recente è stato ritrovato nell’orto di una fattoria nella “Valle della morte” il suo gavettino. Grazie all’Associazione Dogfight di Thiene, Roberto Mantiero e Edoardo Chiappafreddo questo gavettino è tornato in Italia e verrà consegnato alla famiglia durante la serata del 26 gennaio 2019 organizzata per il 76° anniversario della Ritirata di Russia. Saranno presenti anche i Reduci di Russia, Giuseppe Bassi e Domenico Tizian. Giuseppe Bassi sopravvisse a quella battaglia e il 26 gennaio sarà proprio lui a consegnare questo gavettino al nipote di Plado Mosca che giungerà ad Isola Vicentina dalla Sicilia. Durante la serata si esibirà il Coro Amici Miei di Montegalda e il Coro della Brigata Alpina Julia Congedati.


Vi aspettiamo!
Sabato 26 gennaio 2019-Cinema Teatro Marconi di Isola Vicentina

 

2 commenti su “Carabiniere Giuseppe Plado Mosca”

  1. E’ un piacere venire a conoscenza di questo ritrovamento, relativo al Carabiniere m.o.v.m. Giuseppe Plado Mosca.
    Sono sempre rari i ritrovamenti, e sopratutto i riconoscimenti,
    di corpi o oggetti appartenenti a questi poveri Soldati, bellissima l’iniziativa, c’e’ da sperare, che nell’immediato e nel futurosiano sempre piu’i corpi ho supellettili appartenenti ad altri Soldati vengano ritrovati, in modo che anche loro trovino
    riconoscimento e Cristiana Sepoltura, con il piacere delle
    famiglie di appartenenza.

  2. Grande eroe che da solo e a cavallo ha distratto l esercito russo che aveva circondato un bug di soldati italiani che stavano.pet essere uccisi. Col suo gesto veniva ucciso dai russi i quali si ritraevano.permettendo ai nostri di difendersi e sconfiggendo i russi. Lo ha fatto a 2o anni di età oggi a 2o anni se ne fottono è nessuno parla di loro. Onore onore e onore

Rispondi a Ottavio Masiero Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *