associazione

La nostra associazione (in breve).

È nata dall’idea di alcuni amici appassionati di storia. Ha sede ad Isola Vicentina

  • Tra il 2006 e il 2007, sono state raccolte testimonianze della Seconda guerra mondiale dai Reduci di Isola Vicentina. Il progetto poi si è espanso a Reduci che in particolar modo hanno contribuito a divulgare le vicende della Seconda guerra mondiale come: Mario Rigoni Stern, Lelio Zoccai, Carlo Vicentini e Antonio Covrè.
  • Nel 2007, in un primo viaggio in Russia nei luoghi della ritirata del 1943 dell’esercito italiano, alcuni soci hanno ripercorso a piedi 250 Km lungo il fiume Don. Sono andati alla ricerca dei luoghi dove per mesi e mesi 40 concittadini isolani prestarono servizio per poi cadere in combattimento nell’inverno tra il 1942 e il 1943.
  • A seguito del viaggio in Russia del 2007 e di una ricerca d’archivio, abbiamo pubblicato nel 2013 un primo libro, intitolato “Sulle tracce della Memoria”, dove sono state raccolte informazioni, racconti e testimonianze dei soldati isolani durante la Seconda guerra mondiale. In particolar modo è stato approfondito il tema della ritirata di Russia.
  • In occasione del centenario della Grande Guerra, nel 2015 è stato pubblicato il libro “Isola 15-18” che racconta la storia di Isola Vicentina e dei suoi 804 partecipanti alla Prima guerra mondiale.
  • Abbiamo organizzato diverse serate culturali trattando il tema delle due guerre mondiali a cui hanno partecipato storici locali, durante le quali, sono state presentate al pubblico le ricerche svolte.
  • In occasione del 75° anno della ritirata di Russia, nell’agosto 2017, dopo un lavoro preparatorio di due anni con una squadra di 31 persone, abbiamo organizzato una spedizione in Russia intitolata “Lungo la strada del ritorno” dove nella prima parte del viaggio è stato girato un documentario storico sui luoghi della ritirata. La seconda parte della spedizione è consistita in una staffetta podistica commemorativa con partenza da Rossosch in Russia e destinazione Vicenza, Piazzale della Vittoria a Monte Berico per un totale di 2.800 km percorsi in 12 giorni per 24 ore al giorno. Per la prima volta in 75 anni, partendo dalla Russia e transitando per: UcrainaPoloniaRep. CecaGermaniaAustria e Italia, abbiamo simbolicamente riportato in Italia i 90.000 Caduti e Dispersi che non sono riusciti a rientrare nel ’42 e ’43. Durante il viaggio è stata ritrovata e restituita alla famiglia, la gavetta di un soldato friulano Enrico Pascoletti, ora custodita al museo di Cargnacco.
  • Il 26 maggio 2018 abbiamo partecipato alla deposizione della copia della gavetta ritrovata nel nostro viaggio in Russia del soldato Enrico Pascoletti, al monumento Julia di Ceresetto-Torreano (UD).
  • Nel 2018 e 2019 siamo stati impegnati a divulgare il nostro documentario “Russia: Lungo la Strada del Ritorno” in serate culturali organizzate dai Comuni e associazioni a: Isola Vicentina (VI) il 27 gennaio 2018, Bastia di Rovolon (PD) il 2 marzo 2018, Sovizzo (VI) il 16 marzo 2018, Velo d’Astico (VI) il 13 aprile 2018, Lozzo Atestino (PD) il 21 aprile 2018, Montegalda (VI) il 24 aprile 2018, Mestrino (PD) il 5 maggio 2018, Martignacco (UD) il 20 ottobre 2018, Ponte di Barbarano (VI) il 25 gennaio 2019, Camisano (VI) il 15 febbraio 2019, Calvene (VI) il 1° marzo 2019, Monteviale (VI) il 23 agosto 2019, Palermo (PA) il 1° settembre 2019, Bosco di Nanto (VI) l’11 ottobre 2019, Montegrotto Terme (PD) il 29 novembre 2019.
  • Sabato 26 gennaio 2019 al Cinema Teatro Marconi di Isola Vicentina, per il 76° anno della “Ritirata di Russia” abbiamo organizzato la PRIMA RASSEGNA di canto corale dove si esibì il coro “Brigata Alpina Julia Congedati” e il coro “Amici Miei” di Montegalda. Durante la serata è stato consegnato alla famiglia, il gavettino del milite Carabiniere Reale Aus. M.O.V.M Plado Mosca Giuseppe Caduto nella Battaglia di Arbuzovka (Arbusow) il 22 dicembre 1942.
  • Sabato 25 gennaio 2020 presso la Chiesa Parrocchiale di Isola Vicentina, per il 77° anno della “Ritirata di Russia” organizzeremo la SECONDA RASSEGNA di canto corale dove si esibì il “Coro Brigata Alpina Cadore”, come ospite in diretta streaming il reduce di Russia, Giuseppe Bassi.
  • Sabato 19 settembre 2020, presenti con il documentario “Russia: Lungo la strada del ritorno”, alla rassegna cinematografica dedicata ai documentari d’autore “Isola Vicentina in doc” nei tre giorni di proiezioni, seminari e dialoghi coi registi al Cinema Teatro Marconi Isola Vicentina.